GUIDE TURISTICHE, NASCE IL NUOVO GRUPPO DI CONFCOMMERCIO AREZZO

Rita Di Felice eletta presidente. Con lei la vice presidente Laura Bonechi e un consiglio direttivo composto da altri sei membri. Formazione, specializzazione, aggiornamento e nuove iniziative di richiamo turistico saranno al centro del mandato del nuovo consiglio.
È Rita Di Felice la prima presidente del gruppo Confguide, l’associazione sindacale delle guide turistiche appena costituitasi all’interno della Confcommercio.
Svizzera di nascita (Biel) ma aretina d’adozione, la neo presidente è laureata in lingue e lettere straniere, è guida turistica dal 2014, è stata presidente del Centro Guide Arezzo nel 2017 e da anni opera in tutto il territorio nazionale, con esperienze importanti anche nella capitale.
Al suo fianco la vice presidente Laura Bonechi e un consiglio direttivo composto da altri sei membri: Barbara Bianconi, Susanna Buricchi, Sandro Farinelli, Marco Giustini, Marco Messina e Jessica Taddei.
Con la costituzione del gruppo aretino, le guide turistiche entrano così nella famiglia di Confcommercio Professioni, il sindacato di categoria che sostiene e promuove, appunto,  i liberi professionisti di vari settori, che rivestono un ruolo sempre più importante all’interno del terziario.
Formazione, specializzazione, aggiornamento e nuove iniziative di richiamo turistico saranno al centro del mandato del nuovo consiglio direttivo Confguide. Allo studio eventi in tutte le vallate e nuova formazione specialistica per guide e accompagnatori.
La creazione del gruppo è arrivata dopo una serie di iniziative fatte nel 2018 – spiega la neo presidente Rita Di Felice – tra cui i tantissimi appuntamenti legati alla Città del Natale. Abbiamo già provveduto ad inviare una comunicazione a tutti gli assessori alla cultura dei trentanove comuni della Provincia: il gruppo, infatti, è a disposizione per iniziative che valorizzino la professione di guida e i patrimoni storico-culturali dei nostri territori”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.