Anziana finge una rapina in casa e chiama i carabinieri: “Mi sentivo sola”

“Ci sono i ladri, venite”. Quando però i carabinieri sono arrivati, l’anziana che li aveva chiamati ha confessato in lacrime di aver mentito: era sola, non c’era nessun malvivente, ma aveva soltanto bisogno di parlare con qualcuno.

E’ successo a Cremona, appena poche settimane dopo un episodio simile avvenuto a Napoli.

Domenica pomeriggio in zona Po, un quartiere residenziale di Cremona, l’anziana – una pensionata vedova di 81 anni – ha chiamato il 112 segnalando un furto in atto. Una pattuglia dei carabinieri si è quindi recata subito sul posto, per poi scoprire la verità.

La pensionata si è scusata piangendo. Da tempo vive sola e non vede i figli, che vivono lontani. I militari l’hanno consolata, le hanno offerto un gelato – facendola commuovere un’altra volta – e poi le hanno promesso che torneranno a trovarla.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.